Correzione di Hagenbach

L’accelerazione di un campione all’ingresso di un capillare, derivantea dalla variazione della sezione rispetto a quella della bolla (serbatoio), provoca un’ulteriore perdita di carico che deve essere considerata.  

Per le applicazioni ad alta pressione capillare, le perdite di carico derivanti da questa accelerazione sono solitamente ignorate e gli effetti sono piccoli se confrontati con gli effetti dei fattori di natura elastica e viscosa di questi materiali viscoelastici, che solitamente portano a maggiori perdite di carico (correzione di Bagley). 

Per molti materiali a bassa viscosità, quali, ad esempio, inchiostri e protettivi per la carta, le perdite di carico dovute all’accelerazione (energia cinetica) sono maggiori di quelle considerate nella correzione di Bagley. In questi casi viene applicata la correzione di Hagenbach, per ottenere la viscosità corretta, tenendo conto delle perdite di carico dovute allo sforzo di taglio, lungo la cannula del capillare. Per applicare questa correzione è necessario conoscere i valori della densità del campione e della temperatura della prova. 

In cui:  

η: Viscosity
R: diametro della cannula
Q: portata volumetrica 
L: lunghezza della cannula
∆p: perdite di carico nel capillare 
ρ: densità