Industrie Ceramiche e dei Vetri

  • Qual è il contenuto di quarzo nella materia prima ceramica?
  • Come varia la reattività del nano-materiale?
  • Con quale velocità di sinterizzazione si ottiene la miglior densità di prodotto?
  • Che fase idrata ha il gesso in un’atmosfera satura di vapore?
  • A che temperatura avviene la reticolazione completa dell’adesivo?
  • Quanto è alta la perdita di peso duranta la deidratazione della massa ceramica?

A queste o a simili domande è possibile dare una risposta con le nostre moderne tecniche termoanalitiche. Abbiamo la soluzione ideale per le vostre attività di ricerca, sviluppo prodotti ed ottimizzazione di processo.

Approfondite la vostra conoscenza sulle possibilità applicative dei nostri sistemi di misura termoanalitici, la variegata serie di accessori ed opzioni che vi offriamo e il nostro software user-friendly.

Utilizzate sino in fondo le informazioni presenti nelle vostre misure, attraverso i nostri pacchetti Advanced Software.

Il strumento portatile per la misurazione del valore Ug

Misurazione diretta dei valori Ug di un vetro isolante per la valutazione delle rimanenze esistenti e per la garanzia della qualità del vetro.

DSC 404 F3 Pegasus® – DSC ad alta temperatura

Il DSC 404 F3 Pegasus® (Calorimetro Differenziale a Scansione) offre alta flessibilità per ogni applicazione DSC e DTA (Analisi Termica Differenziale) applicazioni nei settori controllo-qualità e sviluppo prodotto. Sono disponibili diverse fornaci e sensori per un ampio intervallo di temperature (-150...2000°C). Sono possibili diverse implementazioni che rendono il sistema base cost-effective idoneo ad applicazioni più avanzate.

SBA 458 Nemesis®

La conoscenza specifica delle proprietà termiche è di fondamentale importanza nello sviluppo dei materiali termoelettrici d'utilità. Le prestazioni o l'efficienza di un materiale termoelettrico è descritto dal valore di merito (ZT). NETZSCH ha la soluzione che consente di misurare contemporaneamente il coefficiente di Seebeck e la conduttività elettrica in condizioni identiche.

TG 209 F3 Tarsus®

Questa termomicrobilancia di facile utilizzo è stata sviluppata in particolare per applicazioni di routine nel campo delle materie plastiche, ma trova la sua popolarità anche nell’industria chimica. Capace di operare fino 1000°C, questo strumento è l’ideale unità base e offre funzioni avanzate, come la brevettata c-DTA®, per la determinazione dei processi endotermici ed esotermici nel campione.

STA 449 F3 Jupiter®

La STA 449 F3 Jupiter® combina i vantaggi di una bilancia ad alta sensibilità ad una vera Analisi Differenziale a Scansione. Il sistema può essere facilmente ottimizzato per le applicazioni più varie, cambiando le fornaci e impiegando i diversi sensori TG, TG-DTA e TG-DSC.

PCE 428 – Cono Pirometrico Equivalente

È possibile determinare il punto di fusione nei materiali refrattari solo indirettamente, mediante la comparazione con il punto di rammollimento di coni standard. Nel PCE 428, il cono pirometrico equivalente può essere determinato visivamente fino ad un massimo di 1700°C.

DSC 404 F1 Pegasus® – DSC ad alta temperatura

Il NETZSCH DSC 404 F1 Pegasus® (Calorimetro Differenziale a Scansione) consente la determinazione del calore specifico e degli effetti termici in un intervallo di temperature vasto e con riproducibilità, risoluzione e accuratezza eccezionali. Il sistema ad alto vuoto, le diverse fornaci e sensori fascilmente intercambiabili dall’utente fanno del DSC 404 F1 Pegasus® la strumeto ideale per analisi DSC di altissimo livello sia per la ricerca nelle Università che per lo sviluppo dei materiali nel settore industriale.

STA 449 F1 Jupiter®

Con l’introduzione della STA 449 F1 Jupiter®, NETZSCH ha raggiunto nuovi standard. Flessibilità illimitata di combinazioni e prestazioni ineguagliabili sono alla base dell’ampia gamma di applicazioni nel campo dei metalli, materie plastiche, materiali ceramici e compositi, in un vasto intervallo di temperature (-150...2400°C).

QMS 403/5 SKIMMER – Sistema di Accoppiamento

La più alta sensibilità di rilevazione attraverso l’accoppiamento diretto della STA 409 CD con lo spettrometro quadrupolare (QMS).

DMA 242 E Artemis

Grazie al design robusto e all’alta risoluzione del sistema di misura, il nuovo DMA 242 E Artemis permette di misurare in modo preciso sia campioni molto rigidi che campioni molto flessibili. L’ampia scelta dei modi di deformazione, il filtraggio del segnale, le valutazioni cinetiche avanzate e l’estrapolazione delle frequenze, sono tutte caratteristiche che fanno del DMA 242 E Artemis uno strumento unico e versatile.

LFA 457 MicroFlash® - Laser Flash Apparatus per la determinazione di diffusività e conduttività termica

L'LFA 457 MicroFlash® è il prodotto più avanzato per la determinazione di diffusività e conduttività termica nell’intervallo di temperatura da -125°C a 1100°C. Il sistema compatto e a tenuta di vuoto, con autocampionatore e software funzionale e intuitivo, garantisce la massima affidabilità per analisi dei materiali ad alte prestazioni.

QMS 403 Aëolos® Quadro - Spettrometro di Massa Quadrupolare

Il QMS 403 Aëolos® Quadro è uno spettrometro di massa compatto con un sistema di interfaccia capillare, progettato specificamente per analisi routinali dei prodotti volatili provenienti dalla decomposizione associati alle analisi termiche.

RUL/CIC 421 - Determinazione della refrattarietà sotto carico/deformazione in compressione

Il RUL/CIC 421 consente la determinazione della refrattarietà sotto carico (RUL) e della deformazione in compressione (CIC) in un unico strumento, senza necessità di modifiche. Fornace, dispositivo di carico, sistema di misura differenziale, elettronica di controllo e software sono stati progettati per operazioni automatiche affidabili nel tempo.

LFA 427 (2800°C), per misure di diffusività termica e conduttività termica

Le caratteristiche uniche dell’LFA 427 sono le alte precisione e riproducibilità, i brevi tempi di analisi, la modularità dei portacampione e la possibilità di regolare e variare con precisione l’atmosfera di analisi nell’intervallo di temperatura da -120°C a 2800°C. L’LFA 427 è il sistema LFA più potente e ad alta prestazione nel campo della ricerca e sviluppo.

TCT 426 - Thermal Conductivity Tester – metodo del filo caldo

Il TCT 426 lavora secondo il metodo del filo caldo (hot wire method) ed è progettato specificamente per lo studio dei materiali refrattari. Tre diversi metodi - filo incrociato, filo parallelo e T® - possono essere impiegati nello stesso strumento. Il TCT 426 è indispensabile per la valutazione dell’efficienza energetica nei forni industriali in refrattario e quindi per la loro progettazione e costruzione.

TG 209 F1 Libra®

La flessibilità di analizzatore termogravimetrico lo rende capace di coprire ogni applicazione immaginabile, in un intervallo di temperatura esteso fino 1100°C. Il sistema è fornito già completo di alcune opzioni avanzate: BeFlat® permette la correzione automatica della linea di base, la velocità di riscaldamento fino a 200 K/min garantisce tempi di analisi più brevi, la fornace in ceramica anti-corrosione assicura l’analisi anche di polimeri fluorurati e clorurati, c-DTA® aggiunge informazioni sui processi endotermici ed esotermici nel campione.

TMA 402 F1/F3 Hyperion® - Analizzatore Termomeccanico

Ciò che rende unico il TMA 402 F1/F3 Hyperion® è il concetto modulare delle fornaci intercambiabili, che consentono di coprire l’ampio intervallo di temperatura da -150°C a 1550°C. Inoltre, le fornaci sono compatibili con altri strumenti NETZSCH. È anche disponibile una vasta selezione di portacampioni e di altri possibili adattamenti. Il TMA 402 F1/F3 Hyperion® opera in un intervallo di forza ampio, senza pesi aggiunti, programmabile digitalmente da -3 N a 3 N.

HMOR 422 D/3 – Misura del modulo di rottura a caldo (MOR)

Il modulo di rottura dei materiali ceramici refrattari viene determinato come aumentando la forza applicata ad un campione rettangolare, di specifiche dimensioni, fino a frattura di questo. Il modelli del sistema HMOR 422 – misuratore del modulo a caldo – sono applicati per testare sia il carico di rottura che la flessione sotto peso o forza predefinita.

GHP 456 Titan®, per la determinazione della conduttività termica

Innovativo Sistema a Piastra Calda con Anello di Guardia GHP 456 Titan® per la Determinazione della Conduttività Termica negli Isolanti