Ricerca e Sviluppo, Università

  • Di quanto è variata l’estensione del materiale dell’elettrodo della cella combustibile durante la reazione?
  • Come possono essere determinati i parametri termici per calcoli di simulazione?
  • A che temperatura avviene la transizione di fase secondaria?
  • Che modifiche di cristallo avvengono nel materiale?
  • I componenti individuali sono al 100% compatibili?

A queste o a simili domande è possibile dare una risposta con le nostre moderne tecniche termoanalitiche. Abbiamo la soluzione ideale per le vostre attività di ricerca, sviluppo prodotti ed ottimizzazione di processo.

Approfondite la vostra conoscenza sulle possibilità applicative dei nostri sistemi di misura termoanalitici, la variegata serie di accessori ed opzioni che vi offriamo e il nostro software user-friendly.

Utilizzate sino in fondo le informazioni presenti nelle vostre misure, attraverso i nostri pacchetti Advanced Software.

TG 209 F1 Libra®

La flessibilità di analizzatore termogravimetrico lo rende capace di coprire ogni applicazione immaginabile, in un intervallo di temperatura esteso fino 1100°C. Il sistema è fornito già completo di alcune opzioni avanzate: BeFlat® permette la correzione automatica della linea di base, la velocità di riscaldamento fino a 200 K/min garantisce tempi di analisi più brevi, la fornace in ceramica anti-corrosione assicura l’analisi anche di polimeri fluorurati e clorurati, c-DTA® aggiunge informazioni sui processi endotermici ed esotermici nel campione.

STA 449 F1 Jupiter®

Con l’introduzione della STA 449 F1 Jupiter®, NETZSCH ha raggiunto nuovi standard. Flessibilità illimitata di combinazioni e prestazioni ineguagliabili sono alla base dell’ampia gamma di applicazioni nel campo dei metalli, materie plastiche, materiali ceramici e compositi, in un vasto intervallo di temperature (-150...2400°C).

TMA 402 F1/F3 Hyperion® - Analizzatore Termomeccanico

Ciò che rende unico il TMA 402 F1/F3 Hyperion® è il concetto modulare delle fornaci intercambiabili, che consentono di coprire l’ampio intervallo di temperatura da -150°C a 1550°C. Inoltre, le fornaci sono compatibili con altri strumenti NETZSCH. È anche disponibile una vasta selezione di portacampioni e di altri possibili adattamenti. Il TMA 402 F1/F3 Hyperion® opera in un intervallo di forza ampio, senza pesi aggiunti, programmabile digitalmente da -3 N a 3 N.

Accelerating Rate Calorimeter 244 (ARC®)

Il Calorimetro ARC (ARC® 244) è progettato per misurare in sicurezza e velocità la quantità di calore rilasciato durante la lavorazione o lo stoccaggio di composti chimici, con un volume di prova variabile dai 0.5 ml ai 7 ml. Le caratteristiche chiave sono alte prestazioni, sicurezza, maneggevolezza e flessibilità unite alla robustezza ed affidabilità dei dati, in un intervallo di temperatura totale da quella ambiente fino ai 500°C.

DSC 3500 Sirius

Il nuovo DSC 3500 Sirius è uno strumento compatto, robusto e facile da usare. Con la sua elevate sensibilità di misura è la soluzione ideale per il controllo qualità e l’analisi di difetti in diverse realtà produttive, quali l’alimentare,  il cosmetico, l’industria dei polimeri e dei tessuti tecnici, l’industria chimica sia organica che inorganica.

DSC 204 HP Phoenix® – Calorimetro Differenziale a Scansione

Le misure DSC con pressioni di gas selezionabili permettono ulteriori possibilità per lo studio di reaioni chimiche, processi di vaporizzazione (ASTM E1782), adsorbimento e desorbimento, e studi di invecchiamento (ASTM E1858, ASTM D6186, ASTM E2009, ASTM D5483). Il DSC 204 HP Phoenix® (Calorimetro Differenziale a Scansione) è configurato per dette applicazioni.

Foto-DSC 204 F1 Phoenix®

Il Calorimetro Differenziale a Scansione Foto-DSC 204 F1 Phoenix® è la nostra risposta per l’analisi della reticolazione UV-indotta di resine, adesivi, vernici, rivestimenti e materiali dentari. Un ulteriore campo applicativo include lo studio degli effetti della luce sulla durata di prodotti quali alimenti, oli tecnici, grassi e lubrificanti.

Accelerating Rate Calorimeter 254 (ARC)

Questo nuovo Calorimetro ARC (modello ARC® 254), precedentemente noto come TIAX New ARC 5000, è uno strumento specifico per aiutare l’industria a lavorare in sicurezza e in modo redditizio. In quanto versatile reattore chimico in miniatura, consente di misurare le proprietà termiche e la pressione delle reazioni chimiche esotermiche. Le informazioni risultanti aiutano gli ingegneri e gli scienziati ad identificare i rischi e ad intervenire su gli elementi chiave dei processi e sulla stabilità termica.

DEA 288 Ionic - Analizzatore Dielettrico

Il design multifunzionale della DEA 288 Ionic permette di applicare diverse condizioni analitiche, ad esempio cicli di caldo e freddo, atmosfera a umidità controllata, luce UV. Questa flessibilità consente all’utente di determinare, in modo facile e opportuno, i parametri di processo del proprio materiale.

DMA 242 E Artemis

Grazie al design robusto e all’alta risoluzione del sistema di misura, il nuovo DMA 242 E Artemis permette di misurare in modo preciso sia campioni molto rigidi che campioni molto flessibili. L’ampia scelta dei modi di deformazione, il filtraggio del segnale, le valutazioni cinetiche avanzate e l’estrapolazione delle frequenze, sono tutte caratteristiche che fanno del DMA 242 E Artemis uno strumento unico e versatile.

DSC 404 F3 Pegasus® – DSC ad alta temperatura

Il DSC 404 F3 Pegasus® (Calorimetro Differenziale a Scansione) offre alta flessibilità per ogni applicazione DSC e DTA (Analisi Termica Differenziale) applicazioni nei settori controllo-qualità e sviluppo prodotto. Sono disponibili diverse fornaci e sensori per un ampio intervallo di temperature (-150...2000°C). Sono possibili diverse implementazioni che rendono il sistema base cost-effective idoneo ad applicazioni più avanzate.

SBA 458 Nemesis®

La conoscenza specifica delle proprietà termiche è di fondamentale importanza nello sviluppo dei materiali termoelettrici d'utilità. Le prestazioni o l'efficienza di un materiale termoelettrico è descritto dal valore di merito (ZT). NETZSCH ha la soluzione che consente di misurare contemporaneamente il coefficiente di Seebeck e la conduttività elettrica in condizioni identiche.

DSC 204 F1 Phoenix®

Con questo DSC (Calorimetro Differenziale a Scansione) all’avanguardia si possono ottenere elevatissime sensibilità e risoluzione. Inoltre si possono avere come accessori un autocampionatore (ASC), temperatura modulata (TM-DSC), ottimizzazione della line di base (BeFlat®), correzione delle resistenza termica e della costante di tempo (DSC-correction) accoppiamento a QMS e FTIR, estensione UV per foto-calorimetria.

Calorimetro Multi Modulare - Multiple Module Calorimeter MMC 274 Nexus®

L’MMC 274 Nexus® può essere impiegato in combinazione con la DSC e la Calorimetria Adiabatica di Reazione, poiché capace, con le sue caratteristiche speciali, di soddisfare più applicazioni richieste. L’MMC 274 Nexus® è ideale per misurare il calore e le velocità di reazione, i processi endotermici, la capacità termica, le transizioni di fase, la velocità di produzione di specie gassose e le relative pressioni

LFA 457 MicroFlash® - Laser Flash Apparatus per la determinazione di diffusività e conduttività termica

L'LFA 457 MicroFlash® è il prodotto più avanzato per la determinazione di diffusività e conduttività termica nell’intervallo di temperatura da -125°C a 1100°C. Il sistema compatto e a tenuta di vuoto, con autocampionatore e software funzionale e intuitivo, garantisce la massima affidabilità per analisi dei materiali ad alte prestazioni.

DSC 404 F1 Pegasus® – DSC ad alta temperatura

Il NETZSCH DSC 404 F1 Pegasus® (Calorimetro Differenziale a Scansione) consente la determinazione del calore specifico e degli effetti termici in un intervallo di temperature vasto e con riproducibilità, risoluzione e accuratezza eccezionali. Il sistema ad alto vuoto, le diverse fornaci e sensori fascilmente intercambiabili dall’utente fanno del DSC 404 F1 Pegasus® la strumeto ideale per analisi DSC di altissimo livello sia per la ricerca nelle Università che per lo sviluppo dei materiali nel settore industriale.

TG 209 F3 Tarsus®

Questa termomicrobilancia di facile utilizzo è stata sviluppata in particolare per applicazioni di routine nel campo delle materie plastiche, ma trova la sua popolarità anche nell’industria chimica. Capace di operare fino 1000°C, questo strumento è l’ideale unità base e offre funzioni avanzate, come la brevettata c-DTA®, per la determinazione dei processi endotermici ed esotermici nel campione.

STA 449 F3 Jupiter®

La STA 449 F3 Jupiter® combina i vantaggi di una bilancia ad alta sensibilità ad una vera Analisi Differenziale a Scansione. Il sistema può essere facilmente ottimizzato per le applicazioni più varie, cambiando le fornaci e impiegando i diversi sensori TG, TG-DTA e TG-DSC.

LFA 427 (2800°C), per misure di diffusività termica e conduttività termica

Le caratteristiche uniche dell’LFA 427 sono le alte precisione e riproducibilità, i brevi tempi di analisi, la modularità dei portacampione e la possibilità di regolare e variare con precisione l’atmosfera di analisi nell’intervallo di temperatura da -120°C a 2800°C. L’LFA 427 è il sistema LFA più potente e ad alta prestazione nel campo della ricerca e sviluppo.

DIL 402 Expedis Select & Supreme

I nuovi dilatometri DIL 402 Expedis Select e Supreme offrono una tecnologia all'avanguardia e sono progettati per un'ampia gamma di applicazioni. Tutti gli strumenti della serie DIL Expedis sono dotati della rivoluzionaria cella di misura NanoEye, una nuova frontiera in termini di intervallo di misura, precisione e accuratezza.