Argilla (Polvere) — Analisi dei Gas Evoluti (TMA-MS)

Un campione di argilla (polvere) è stato studiato usando, la TMA in accoppiamento alla Spettrometria di Massa (TMA-MS Aëolos Quadro) nell’intervallo 25°C-800°C. Inizialmente, l’acqua adsorbita e quella di cristallizzazione sono rilasciate (restringimento dello 0.01%). Sopra a 300°C, avviene la combustione delle componenti organiche (massimi della curve m18, H2O e m44, CO2). Qui, non vi è influenza visibile sulla curva di espansione, a causa della bassissima entità. Tra 487°C e 536°C, avviene la deidrossilazione della componente minerale. A questa è associato un restringimento dello 0.05%.