Composite dentali — Stabilità Meccanica

Nelle applicazioni dentali, compositi a reticolazione foto-indotta sono usati come materiali risananti (riempitivi) o di copertura. Tali materiali sono generalmente sistemi a base di metacrilato come ad esempio il bis-glicol-dimetacrilato (bis-GMA) o l’uretano dimetacrilato (UDMA). Monomeri additivi sono usati come diluenti o per garantire la reticolazione della resina. Additivi inorganici fin all’80% in peso aumentano le proprietà meccaniche e riducono il restringimento durante la polimerizzazione. (misurazione con Photo-DSC 204 F1 Phoenix®)

Foto-DSC 204 F1 Phoenix®

Il Calorimetro Differenziale a Scansione Foto-DSC 204 F1 Phoenix® è la nostra risposta per l’analisi della reticolazione UV-indotta di resine, adesivi, vernici, rivestimenti e materiali dentari. Un ulteriore campo applicativo include lo studio degli effetti della luce sulla durata di prodotti quali alimenti, oli tecnici, grassi e lubrificanti.