Polimeri — Polietilentereftalato (PET)

Il Polietilene tereftalato (PET) è un polimero termoplastico semi-cristallino con un tasso di cristallizzazione relativamente basso. Nella prova DSC, i vari livelli amorfi (Tg 75°C-85°C) e cristallini (ricristallizzazione 146°C, fusione 242°C) sono ben visibili. I campioni sono stati raffreddati dal fuso nel DSC 204 F1 Phoenix® con intracooler, a diverse velocità, prima del riscaldamento mostrato.

DSC 200 F3 Maia® - Calorimetro Differenziale a Scansione

L’ultimo DSC (Calorimetro Differenziale a Scansione) sviluppato da NETZSCH unisce compattezza, robustezza e semplicità di operazione ad elevata sensibilità per le vostre applicazioni in qualità di controllo ed analisi dei difetti.

QMS 403 Aëolos Quadro - Spettrometro di Massa Quadrupolare

Il QMS 403 Aëolos Quadro è uno spettrometro di massa compatto con un sistema di interfaccia capillare, progettato specificamente per analisi routinali dei prodotti volatili provenienti dalla decomposizione associati alle analisi termiche.

TG 209 F3 Tarsus®

Questa termomicrobilancia di facile utilizzo è stata sviluppata in particolare per applicazioni di routine nel campo delle materie plastiche, ma trova la sua popolarità anche nell’industria chimica. Capace di operare fino 1000°C, questo strumento è l’ideale unità base e offre funzioni avanzate, come la brevettata c-DTA®, per la determinazione dei processi endotermici ed esotermici nel campione.

DIL 402 C - Dilatometro

Questo dilatometro con asta di spinta orizzontale, ad elevata tenuta di vuoto con un sistema di misura in Ivar, un trasduttore di spostamento ad alta risoluzione ed estesa termostaticità offre misure ad elevata precisione, riproducibilità e stabilità a lungo termine- lo strumento più qualificato per richieste avanzate in ricerca e sviluppo.

LFA 447 NanoFlash® - Xenon Flash Apparatus per misure di diffusività termica

Nell’LFA 447 NanoFlash® viene impiegata una lampada allo Xeno ad alta potenza, invece dei laser impiegati solitamente in tale tecnica. Un sistema autocampionatore integrato e il sistema portacampione di facile inserimento consentono alte rese per analisi di routine fino a 300°C.

DEA 231/1 Epsilon

Questo sistema di misura a singolo canale può operare con elevate velocità di acquisizione dati con frequenza selezionabile ed è l’ideale per l’investigazione di reticolazione e curing di resine fast-curing, adesivi e vernici, quali SMC/BMC e materiali con curing UV.

DSC 3500 Sirius

Il nuovo DSC 3500 Sirius è uno strumento compatto, robusto e facile da usare. Con la sua elevate sensibilità di misura è la soluzione ideale per il controllo qualità e l’analisi di difetti in diverse realtà produttive, quali l’alimentare,  il cosmetico, l’industria dei polimeri e dei tessuti tecnici, l’industria chimica sia organica che inorganica.

DSC 204 HP Phoenix® – Calorimetro Differenziale a Scansione

Le misure DSC con pressioni di gas selezionabili permettono ulteriori possibilità per lo studio di reaioni chimiche, processi di vaporizzazione (ASTM E1782), adsorbimento e desorbimento, e studi di invecchiamento (ASTM E1858, ASTM D6186, ASTM E2009, ASTM D5483). Il DSC 204 HP Phoenix® (Calorimetro Differenziale a Scansione) è configurato per dette applicazioni.

TG 209 F1 Libra®

La flessibilità di analizzatore termogravimetrico lo rende capace di coprire ogni applicazione immaginabile, in un intervallo di temperatura esteso fino 1100°C. Il sistema è fornito già completo di alcune opzioni avanzate: BeFlat® permette la correzione automatica della linea di base, la velocità di riscaldamento fino a 200 K/min garantisce tempi di analisi più brevi, la fornace in ceramica anti-corrosione assicura l’analisi anche di polimeri fluorurati e clorurati, c-DTA® aggiunge informazioni sui processi endotermici ed esotermici nel campione.

TG 449 F3 Jupiter®

Robustezza e affidabilità sono le caratteristiche essenziali della TG 449 F3 Jupiter®. Ogni applicazione che richiede grandi quantità di campione e alte temperature operative è resa possibile. Questa termobilancia consente l’estensione ad analizzatore simultaneo TG-DSC e TG-DTA, l’accoppiamento con QMS, GC-MS e FT-IR e consente di lavorare in atmosfera controllata di gas corrosivi e di vapore acqueo.

DIL 402 CD - Dilatometro

I campi di applicazione di questo nuovo dilatometro a doppio campione e differenziale sono le misure di espansione su due campioni, la comparazione dei campioni e misure differenziali con uno standard di calibrazione. La possibilità di un’elevata quantità di campione ed una calibrazione facile e veloce sono gli aspetti interessanti di questo concetto di dilatometro.

LFA 457 MicroFlash® - Laser Flash Apparatus per la determinazione di diffusività e conduttività termica

L'LFA 457 MicroFlash® è il prodotto più avanzato per la determinazione di diffusività e conduttività termica nell’intervallo di temperatura da -125°C a 1100°C. Il sistema compatto e a tenuta di vuoto, con autocampionatore e software funzionale e intuitivo, garantisce la massima affidabilità per analisi dei materiali ad alte prestazioni.

DMA 242 E Artemis

Grazie al design robusto e all’alta risoluzione del sistema di misura, il nuovo DMA 242 E Artemis permette di misurare in modo preciso sia campioni molto rigidi che campioni molto flessibili. L’ampia scelta dei modi di deformazione, il filtraggio del segnale, le valutazioni cinetiche avanzate e l’estrapolazione delle frequenze, sono tutte caratteristiche che fanno del DMA 242 E Artemis uno strumento unico e versatile.

DSC 404 F3 Pegasus® – DSC ad alta temperatura

Il DSC 404 F3 Pegasus® (Calorimetro Differenziale a Scansione) offre alta flessibilità per ogni applicazione DSC e DTA (Analisi Termica Differenziale) applicazioni nei settori controllo-qualità e sviluppo prodotto. Sono disponibili diverse fornaci e sensori per un ampio intervallo di temperature (-150...2000°C). Sono possibili diverse implementazioni che rendono il sistema base cost-effective idoneo ad applicazioni più avanzate.

Foto-DSC 204 F1 Phoenix®

Il Calorimetro Differenziale a Scansione Foto-DSC 204 F1 Phoenix® è la nostra risposta per l’analisi della reticolazione UV-indotta di resine, adesivi, vernici, rivestimenti e materiali dentari. Un ulteriore campo applicativo include lo studio degli effetti della luce sulla durata di prodotti quali alimenti, oli tecnici, grassi e lubrificanti.

TG 449 F1 Jupiter®

Altissima sensibilità ed eccellente stabilità a lungo termine sono unite nella TG 449 F1 Jupiter®. La flessibilità e la possibilità di selezionare un ampio intervallo di temperatura di esercizio rende accessibile ogni immaginabile applicazione. SuperRes®, estensione per analisi STA, accoppiamento con QMS, GC-MS e FT-IR, fornace con generatore di vapore acqueo e celle di Knudsen sono solo alcuni degli esempi della reale flessibilità del sistema.

TMA 402 F1/F3 Hyperion® - Analizzatore Termomeccanico

Ciò che rende unico il TMA 402 F1/F3 Hyperion® è il concetto modulare delle fornaci intercambiabili, che consentono di coprire l’ampio intervallo di temperatura da -150°C a 1550°C. Inoltre, le fornaci sono compatibili con altri strumenti NETZSCH. È anche disponibile una vasta selezione di portacampioni e di altri possibili adattamenti. Il TMA 402 F1/F3 Hyperion® opera in un intervallo di forza ampio, senza pesi aggiunti, programmabile digitalmente da -3 N a 3 N.

HFM 436 Lambda - Termoflussimetro

Con i Termoflussimetri HFM 436 Lambda, la conduttività termica di pannelli isolanti di grosse dimensioni è misurata ad un gradiente di temperatura fisso o regolabile. Il PC integrato – o un PC connesso esternamente – dopo un breve tempo di compensazione registra i dati accurati.

DEA 288 Ionic - Analizzatore Dielettrico

Il design multifunzionale della DEA 288 Ionic permette di applicare diverse condizioni analitiche, ad esempio cicli di caldo e freddo, atmosfera a umidità controllata, luce UV. Questa flessibilità consente all’utente di determinare, in modo facile e opportuno, i parametri di processo del proprio materiale.

DSC 404 F1 Pegasus® – DSC ad alta temperatura

Il NETZSCH DSC 404 F1 Pegasus® (Calorimetro Differenziale a Scansione) consente la determinazione del calore specifico e degli effetti termici in un intervallo di temperature vasto e con riproducibilità, risoluzione e accuratezza eccezionali. Il sistema ad alto vuoto, le diverse fornaci e sensori fascilmente intercambiabili dall’utente fanno del DSC 404 F1 Pegasus® la strumeto ideale per analisi DSC di altissimo livello sia per la ricerca nelle Università che per lo sviluppo dei materiali nel settore industriale.

DSC 204 F1 Phoenix®

Con questo DSC (Calorimetro Differenziale a Scansione) all’avanguardia si possono ottenere elevatissime sensibilità e risoluzione. Inoltre si possono avere come accessori un autocampionatore (ASC), temperatura modulata (TM-DSC), ottimizzazione della line di base (BeFlat®), correzione delle resistenza termica e della costante di tempo (DSC-correction) accoppiamento a QMS e FTIR, estensione UV per foto-calorimetria.

TG 409 CD - Termobilancia (TGA - Analizzatore Termogravimetrico)

Il design della termobilancia TG 409 è stato specialmente adattato per applicazioni ad alta temperatura, fino a 2000°C grazie alla fornace tubolare in grafite, e per consentire l’accoppiamento con l’ineguagliabile sistema SKIMMER, per analisi QMS fino a 1450°C o 2000°C.

DMA 242 D - Dynamic mechanical Analyzer

La robusta costruzione del DMA 242 D e l’alta risoluzione del sistema della misura di deformazione permettono misure precise di campioni dal molto soffice all’estremamente rigido. La svariata tipologia di modi di deformazione, il filtraggio del segnale digitale, le valutazioni cinetiche e l’estrapolazione delle frequenze rendono il DMA 242 C uno strumento a tutto tondo.

DEA 230 Epsilon

Vi sono 3 diversi sistemi nella serie 230 Epsilon di strumenti per il Cure Monitoring: ad elevata performance, il DEA 230/2 a 2 canali con il più vasto campo di misura e range di frequenza, particolarmente adatto per sviluppo prodotti e ottimizzazione di processo, il DEA 230/1 a singolo canale e il DEA 230/10 a 10 canali anche per applicazioni in produzione.