Vernici — Analisi dei Gas Evoluti (FT-IR)

I componenti volatili nelle vernici sono un aspetto ambientale da valutare durante l’applicazione. Vernici a base d’acqua riducono largamente questo problema. 31.9 mg of di una vernice idrata bi-componente sono stati analizzati nella TG 209 F1 Libra® accoppiata ad uno spettrometro FT-IR VECTOR 22 . Il campione è stato riscaldato ad una velocità di 5 K/min. in flusso di azoto di 45 ml/min. sino a 300°C. La principale perdita di peso sino a 100°C è chiaramente attribuibile all’acqua, ma contributi significativi vengono anche da idrocarburi, quali alchil-acetato e alcool alifatici. La massima velocità di evoluzione di questi secondi componenti è mostrata dai due picchi nelle tracce a 154°C. Durante l’essiccamento della vernice idrata, non ci sono indicazioni di sostanze tossiche o dannose.

Accoppiamento con FT-IR

Diversi sistemi termoanalitici possono essere accoppiati con uno Spettrometro Infrarossi a Trasformata di Fourier (FT-IR), che ha dimostrato la sua efficacia specialmente nel campo degli organici.