Rame Puro – Diffusività Termica

La diffusività termica di un campione di rame puro è stata misurata durante cicli di riscaldamento-raffreddamento. La consistente variazione di diffusività attorno ai 1080°C è dovuta principalmente alla variazione della componente elettronica della conduttività durante la fusione e la solidificazione. Il fatto che non ci sia praticamente alcuna differenza nei valori di diffusività tra il cicli di riscaldamento e quelli di raffreddamento, indica che non avvengono cambiamenti microstrutturali. I valori di diffusività termica misurati sia nel solido che nel liquido deviano per meno del 2.5% da quelli riportati in letteratura. Importante notare che la variazione di diffusività termica del rame costituisce un buon punto di calibrazione per l’LFA (fusine del rame puro = 1083°C). (misurazione con LFA 427)

LFA 427 (2800°C), per misure di diffusività termica e conduttività termica

Le caratteristiche uniche dell’LFA 427 sono le alte precisione e riproducibilità, i brevi tempi di analisi, la modularità dei portacampione e la possibilità di regolare e variare con precisione l’atmosfera di analisi nell’intervallo di temperatura da -120°C a 2800°C. L’LFA 427 è il sistema LFA più potente e ad alta prestazione nel campo della ricerca e sviluppo.