Accelerating Rate Calorimetry

I calorimetri adiabatici aiutano l’industria ad operare in modo sicuro e proficuo. In quanto versatili reattori chimici in miniatura, misurano sia le proprietà termiche e che le pressioni delle reazioni chimiche esotermiche.
Le informazioni risultanti sono di supporto ad ingegneri e scienziati nell’identificazione di rischi potenziali ed elementi chiave nei i processi di sicurezza, tra cui i sistemi di prima emergenza, il trattamento degli scarti, l’ottimizzazione di processo e la stabilità termica.

L’opzione brevettata VariPhi® consente nei Calorimetri Adiabatici di Reazione (ARC®), prestazioni tipo DSC in modalità scansione: valutazione di processi esotermici, endotermici e calore specifico, unitamente ai dati di pressione

Questa tabella è troppo grande per essere visualizzata sul dispositivo.
Instrument / ModeAdiabatic
(Accelerating Rate)
ScanningIsothermalReaction (Isothermal/isoperibolic)
ARC® 244 +with VariPhiwith VariPhi-
ARC® 254+with VariPhiwith VariPhiwith VariPhi, stirring, injection
MMC 274 Nexus, ARC module+with VariPhi   with VariPhi  -
MMC 274 Nexus, Scanning module-++-
MMC 274 Nexus, HT Coin Cell module-++-
Accelerating Rate Calorimeter 254 (ARC)

Questo nuovo Calorimetro ARC (modello ARC® 254), precedentemente noto come TIAX New ARC 5000, è uno strumento specifico per aiutare l’industria a lavorare in sicurezza e in modo redditizio. In quanto versatile reattore chimico in miniatura, consente di misurare le proprietà termiche e la pressione delle reazioni chimiche esotermiche. Le informazioni risultanti aiutano gli ingegneri e gli scienziati ad identificare i rischi e ad intervenire su gli elementi chiave dei processi e sulla stabilità termica.

Accelerating Rate Calorimeter 244 (ARC®)

Il Calorimetro ARC (ARC® 244) è progettato per misurare in sicurezza e velocità la quantità di calore rilasciato durante la lavorazione o lo stoccaggio di composti chimici, con un volume di prova variabile dai 0.5 ml ai 7 ml. Le caratteristiche chiave sono alte prestazioni, sicurezza, maneggevolezza e flessibilità unite alla robustezza ed affidabilità dei dati, in un intervallo di temperatura totale da quella ambiente fino ai 500°C.