Accelerating Rate Calorimeter 244 (ARC®)

Calorimetro ARC

Il Calorimetro ARC® 244 (ARC® 244), precedentemente noto come TIAX ARC 3000, è progettato per misurare in sicurezza velocità di rilascio e quantità di calore associato alla trasformazione o allo stoccaggio di prodotti chimici.

Questo tipo di informazione è determinante per valutare e sviluppare processi produttivi che garantiscano operazioni sicure e prevengano fughe termiche che potrebbero avere effetti anche disastrosi.

La tecnologia del Calorimetro ARC® 244 (ARC® 244) è indispensabile sia per la progettazione sia delle stesse batterie che per studiare i materiali energetici usati per tale tipo di prodotto, come ad esempio esplosivi, propellenti e air bags.

Caratteristiche principali e vantaggi

  • Tubo riscaldante, riduce le perdite di calore dovute al riflusso
  • Sistema operativo standard Windows XP™
  • Impronta ridotta
  • Sollevamento automatico della parte superiore del calorimetro
  • Impostazione facilitata dei dati di analisi
  • Modulo per la compensazione di potenza (opzionale)
  • Dispositivi di sicurezza e di blocco ottimizzati

Specifiche Tecniche

(soggette a variazione)

  • Range di temperatura operativa della cella di misura:
    da RT a 500°C   
  • Heat-Wait-Search
    modalità base di funzionamento       
  • Iso-Fixed/Iso-Track
    tecnica di invecchiamento, per studi di condizioni di stoccaggio/reazioni autocatalitiche       
  • Modalità Rampa
    per analisi preliminari su campioni incogniti       
  • Modalità Scansione
    con il modulo a compensazione di potenza       
  • Modalità Isoterma
    con il modulo a compensazione di potenza

Accessori

VariPhi® è un sistema di riscaldamento controllato usato nei Calorimetro ARC (ARC®) per simulare nella maniera più accurata l’intorno termico reale.

Il sofisticato software di calibrazione di VariPhi® regola e registra la quantità di energia fornita dall’elemento riscaldante interno.

VariPhi® consente misure precise di calore, pressione, e reattività all’interno del campione, evitando l’uso di complicate correzioni matematiche.

VariPhi® nella modalità Calorimetro ARC (ARC®)

L’elemento riscaldante dei Calorimetro ARC (che agisce come riscaldamento di guardia) crea un intorno quasi adiabatico ben controllato per il sistema VariPhi®, bomba e campione. Ciò consente di analizzare il campione nelle modalità standard Calorimetro ARC/a Monitoraggio Automatico di Pressione, quali le Heat-Wait-Search, Iso-Fixed, e Iso-Track.

Le caratteristiche chiave di VariPhi® nella modalità Calorimetro ARC sono:

  • L’elemento riscaldante interno compensa il calore ceduto dal campione alla bomba durante il processo esotermico.
  • L’utente può definire l’inerzia termica o PHI (Φ) durante l’analisi. L’elemento riscaldante restituisce tutto o parte del calore ceduto dal campione alla bomba. L’utente può stabilire l’esatta inerzia termica a cui condurre l’analisi.
  • Le analisi possono essere condotte con la stessa inerzia termica sperimentata nella realtà dell’impianto produttivo o del contenitore di stoccaggio.
  • La capacità termica del campione è misurata in funzione della temperature.
  • Le cinetiche che dipendono dall’inerzia termica, come nel caso di reazioni competitive che non possono essere compensate matematicamente, non sono più un problema.
  • L’inerzia termica può essere corretta senza bisogno di estrapolare i dati cinetici da sovrapposizioni o reazioni multiple.
  • I dati ottenuti corrispondono direttamente alle condizioni reali di lavoro o di conservazione, consentendo di rendere tali informazioni più accessibili a persone non esperte di calorimetria.

VariPhi® nella modalità Scansione

Impiegando VariPhi® come riscaldamento addizionale, l’utente può condurre esperimenti con il Calorimetro ARC (ARC®) ottenendo informazioni aggiuntive sulla reattività del campione.

Operando in modalità scansione, VariPhi® può misurare processi endotermici ed esotermici, la capacità termica e la pressione all’interno di un campione, in modo più veloce ed economico rispetto ad un calorimetro differenziale a scansione classico.

VariPhi® in modalità scansione possiede le seguenti caratteristiche:

  • Acquisizione dei dati sui processi esotermici più veloce della modalità Heat-Wait-Search
  • Capacità termica misurata direttamente come funzione della temperatura
  • Misure e capacità potenziate rispetto ad un’analisi DSC tradizionale
  • Attività endotermiche
  • Dati di pressione
  • Possibilità di iniettare campioni
  • Possibilità di mescolare i campioni
  • Possibilità di definire l’inerzia termica per comparazioni con la realtà lavorativa

Letteratura

Brochure

White paper

White paper

Lithium ion battery technology offers many advantages in portable power application but one major concern is safety – thermal runaway of the device in both normal and abusive situations. In the White Paper it will be shown that it is not only possible to test single components but also complete lithium ion batteries.

White paper

Lithium Ion is becoming the technology choice for HEV, PHEV, as well as many stationary applications. The White Paper explains how the unique combination of adiabatic and isothermal testing are best suited for looking at thermal runaway of cells within packs for the design of safety features and to minimize the risks of internal shorting leading to thermal runaway.

Poster

Potrebbe essere anche interessato a:

Accelerating Rate Calorimeter 254 (ARC)

Questo nuovo Calorimetro ARC (modello ARC® 254), precedentemente noto come TIAX New ARC 5000, è uno strumento specifico per aiutare l’industria a lavorare in sicurezza e in modo redditizio. In quanto versatile reattore chimico in miniatura, consente di misurare le proprietà termiche e la pressione delle reazioni chimiche esotermiche. Le informazioni risultanti aiutano gli ingegneri e gli scienziati ad identificare i rischi e ad intervenire su gli elementi chiave dei processi e sulla stabilità termica.