DSC 204 HP Phoenix® – Calorimetro Differenziale a Scansione

DSC 204 HP Phoenix® – Calorimetro Differenziale a Scansione

Il DSC ad alta pressione per reazioni specifiche

Numerosi processi fisici e reazione chimiche sono influenzati dalla pressione di gas circostante. In pratica è spesso necessario eseguire misure DSC in una pressione incrementata.

Con il DSC 204 HP Phoenix® (Calorimetro Differenziale a Scansione) ad alta pressione possono essere analizzati in un campo di pressione da vuoto a 15 MPa (150 bar) ed a temperature da -150°C a 600°C, in funzione del tipo di gas.

L’atmosfera nella camera del campione può essere statica o dinamica. Il monitoraggio ed il controllo elettronico della pressione, assieme all’esatta regolazione del flusso di gas, permettono eccellente accuratezza e riproducibilità dei risultati delle misure.

Il sistema CC 200 L per raffreddamento con azoto liquido è disponibile per basse temperature.

La sicurezza del DSC (Calorimetro Differenziale a Scansione) ad alta pressione è stata certificata attraverso prove di progettazione ed è garantita durante le operazioni dagli opportuni componenti di sicurezza.

Maggiori informazioni sul funzionamento dei DSC a Flusso di Calore


Specifiche Tecniche

Specifiche Tecniche

(soggette a variazione)

  • Ampio range di pressione:
    da vuoto a 15 MPa (approx. 2140 psi)
  • Esatto aggiustamento della pressione
    (es. 10 MPa ± 0.002 MPa)
  • Velocità di riscaldamento:
    0.01 K/min ... 100 K/min
  • Range temperatura
    (a seconda del tipo di gas):
    • da -150°C a 600°C (a 1 bar)
    • da -90°C a 600°C (a 50 bar)
    • da -50°C a 450°C (a 150 bar)
  • Misure in diverse atmosfere
    • inerte: N2, gas nobili
    • riducente: H2
    • ossidante: O2, CO2, aria
      (altri tipi di gas a richiesta)
  • Esatta regolazione del flusso di gas
    sino a 500 ml/min

Software

Software

Il DSC 204 HP Phoenix® opera con il Software Proteus® in ambiente Windows®. Il Software Proteus® include tutto ciò che serve per eseguire una misura e valutarne i dati risultanti. Attraverso la combinazione tra menu comprensibili e routine automatizzate, è stato creato uno strumento di uso estremamente facile e che, allo stesso tempo, permette analisi sofisticate. Il Software Proteus® è fornito con lo strumento e, naturalmente, può essere installato su altri computer.

Caratteristiche tecniche DSC:

  • Determinazione di temperature di onset, picco, flesso e fine
  • Ricerca automatica picchi
  • Entalpie di trasformazione: analisi delle aree dei picchi (entalpie) con linea di base selezionabile e analisi aree di picco parziali
  • Valutazione della cristallizzazione
  • Analisi completa della transizione vetrosa
  • Correzione automatica linea di base
  • Determinazione del calore specifico
  • Registrazione e valutazione del segnale della pressione

Potete usare il seguente software con questo prodotto:


Applicazioni

Applicazioni

DSC ad Alta Pressione per le più svariate applicazioni:

  • Determinazione della pressione di vapore e del calore di evaporazione (ASTM E1782)
  • Separazione di reazioni con evaporazione sovrapposta
  • Misure di adsorbimento e desorbimento, ad es. con composti metallici
  • Stabilità in ossidazione di oli, grassi e lubrificanti (ASTM E1858, ASTM D6186, ASTM E2009, ASTM D5483)
  • Curing di termoindurenti, ad es. resine fenoliche
  • Vulcanizzazione di gomme
  • Idratazione di acidi grassi insaturi

Ovviamente, anche misure DSC in pressione ambiente possono essere eseguite con il DSC 204 HP Phoenix®.


Accessori

Accessori

Il DSC 204 HP Phoenix® può essere equipaggiato con il solo regolatore elettronico di pressione per pressione statica, o, in aggiunta, con un controllore elettronico di flusso per lavorare in atmosfere di gas dinamiche. Il display digitale per il segnale di flusso e pressione, garantisce un controllo indipendente dal computer. Sono disponibili riduttori di pressione e connessioni con diversi adattatori per i vari gas.

Una pompa da vuoto serve per l’evacuazione dell’autoclave, seguita da un backfilling con un gas definito, e per misure in vuoto statico.
Il CC 200 L è utilizzato per lavorare in temperature sub-ambiente per raffreddamento controllato con azoto liquido.
Sono usati per la maggior parte delle applicazioni crogioli in alluminio aperti o sigillati.
Un kit per calibrazione speciale di temperatura ed entalpia è a disposizione per il DSC ad alta pressione.


Letteratura

Letteratura

Brochure

Brochure

Brochure del prodotto: DSC ad alta pressione - Calorimetria Differenziale a Scansione; Metodo, Tecnica, Applicazioni; 8 pagine (inglese)

Documentazione dell'applicazione

Documentazione dell'applicazione
Documentazione dell'applicazione
Documentazione dell'applicazione

Poster

Potrebbe essere anche interessato a:

DSC 204 F1 Phoenix®

Con questo DSC (Calorimetro Differenziale a Scansione) all’avanguardia si possono ottenere elevatissime sensibilità e risoluzione. Inoltre si possono avere come accessori un autocampionatore (ASC), temperatura modulata (TM-DSC), ottimizzazione della line di base (BeFlat®), correzione delle resistenza termica e della costante di tempo (DSC-correction) accoppiamento a QMS e FTIR, estensione UV per foto-calorimetria.

DSC 214 Polyma – Calorimetro Differenziale a Scansione

Il DSC 214 Polyma è una soluzione potente, in termini sia hardware che software, per le esigenze analitiche quotidiane. Di facile uso, garantisce allo stesso tempo un’assoluta affidabilità, proponendosi come il DSC innovativo e ideale per la ricerca e sviluppo, per il controllo qualità e per le analisi di difetti dei materiali polimerici.

DSC 3500 Sirius

Il nuovo DSC 3500 Sirius è uno strumento compatto, robusto e facile da usare. Con la sua elevate sensibilità di misura è la soluzione ideale per il controllo qualità e l’analisi di difetti in diverse realtà produttive, quali l’alimentare,  il cosmetico, l’industria dei polimeri e dei tessuti tecnici, l’industria chimica sia organica che inorganica.