DSC 404 F1 Pegasus® – DSC ad alta temperatura

Affascinante Flessibilità nell’Analisi Termica

Il DSC 404 F1 Pegasus® (Calorimetro Differenziale a Scansione) è concepito per l’esatta determinazione del calore specifico e delle proprietà termodinamiche di materiali high-tech, ceramici o metallici, fino ad alte temperature ed in atmosfere di gas pure o sotto vuoto (10-4 mbar). E’ inoltre ideale per la caratterizzazione di metalli amorfi, leghe a memoria di forma e vetri inorganici.

Il DSC 404 F1 Pegasus® è sinonimo di alta flessibilità, eccellente qualità e ottima prestazione, grazie all’alta capacità del DSC a flusso di calore che garantisce analisi sofisticate.

Il design di concezione del DSC 404 F1 Pegasus® (Calorimetro Differenziale a Scansione) consente configurazioni variabili grazie alle otto diverse fornaci intercambiabili dall’utente, per un intervallo di lavoro complessivo di -150°C...2000°C.

Offriamo inoltre diversi sensori per analisi DSC (Calorimetria Differenziale a Scansione) e DTA (Analisi Termica Differenziale), vari tipi di crogiolo e una vasta gamma di accessori.

L’accoppiamento con FT-IR or MS è garantito.

Implementazioni hardware, come ad esempio il sistema autocampionatore (ASC – fino 20 campioni e riferimenti) e software, come il BeFlat® per l’ottimizzazione della linea di base o la modulazione di temperatura (TM-DSC), rendono il DSC 404 F1 Pegasus® il sistema DSC ad alte temperature più versatile, sia per la ricerca e sviluppo ma anche per il controllo-qualità, l’analisi di difetti e l’ottimizzazione di processo.

Il DSC 404 F1 Pegasus® (Calorimetro Differenziale a Scansione) è lo strumento ideale per il lavoro quotidiano di laboratorio.

Maggiori informazioni sul funzionamento dei DSC a Flusso di Calore


Specifiche Tecniche

(soggette a variazione)

  • I sensori DSC cp consentono di misurare il calore specifico con elevata accuratezza:
    • RT to 1400°C: ± 2.5%
    • RT to 1500°C: ± 3.5%
  • E’ disponibile una fornace in grafite con sensori W/Re per analisi DTA fino a 2000°C.
  • Sistema OTS® (opzionale)
Questa tabella è troppo grande per essere visualizzata sul dispositivo.
TypeTemperature rangeCooling system
Silver furnace-120°C to 675°Cliquid nitrogen
Copper furnace-150°C to 500°Cliquid nitrogen
Steel furnace -150°C to 1000°Cliquid nitrogen
Platinum furnaceRT to 1500°Cforced air
Silicon carbide furnaceRT to 1600°Cforced air
Rhodium furnaceRT to 1650°Cforced air
Graphite furnaceRT to 2000°Ctap or chilled water

Software

DSC 404 F1 Pegasus® opera con il Software Proteus® in ambiente Windows®. Il Software Proteus® include tutto ciò che serve per eseguire una misura e valutarne i dati risultanti. Attraverso la combinazione tra menu intuitivi e routine automatizzate, è stato creato uno strumento di uso estremamente facile che, allo stesso tempo, permette analisi sofisticate. Il Software Proteus® è fornito con lo strumento e, naturalmente, può essere installato su altri computer.

Caratteristiche DSC:
 

  • Determinazione di temperature di onset/offset, picco e flesso
  • Ricerca automatica picchi
  • Entalpie di trasformazione: analisi delle aree dei picchi (entalpie) con linea di base selezionabile e analisi aree di picco parziali
    Determinazione delle entalpie in presenza di variazioni di massa. Analisi di picchi complessi con i parametri caratteristici: temperatura, area, altezza del picco, larghezza a metà altezza
  • Analisi completa della transizione vetrosa
  • Correzione automatica linea di base
  • Valutazione del grado di cristallinità
  • Analisi OIT (tempo di ossidazione induttivo)
  • Determinazione del calore specifico
  • Tau-R®: tiene conto della constante di tempo e della resistenza termica dello strumento garantendo così dei picchi DSC più stretti e meglio risolti
  • BeFlat® per la correzione automatica della linea di base (opzionale)
  • Correzione DSC: valutazione di effetti eso- e endotermici corretta considerando la costante di tempo e la resistenza termica del sistema
  • TM-DSC, estensione software per analisi DSC in modulazione di temperatura (opzionale)

Potete usare il seguente software con questo prodotto:

Proteus® Software, Advanced Software


Accessori

E’ disponibile una vasta scelta di crogioli in allumina, platino, alluminio, grafite, quarzo, ecc.

L’idea è di fornire una strumento equipaggiabile con due diverse fornaci contemporaneamente. La fornace può essere quindi montata, assieme ad un’altra con prestazioni diverse, su un supporto a doppio alloggiamento. In alternativa ad una seconda fornace, è possibile scegliere il sistema Autocampionatore (ASC). La particolare combinazione con l’ASC assicura l’ottimizzazione ed il risparmi di tempo consentendo così l’aumento del numero di analisi eseguibili.

Disponibile come opzione, il sistema OTS® consente di ridurre efficacemente la pressione parziale dell’ossigeno in prossimità del campione.

Il sistema autocampionatore è progettato per analisi di routine. Consente di lavorare giorno e notte, lasciando tempo per altri impieghi, e facilita l’uso ottimale dell’DSC 404 F1 Pegasus® (es. calibrazione durante il weekend).

E’ disponibile un carosello da 20 campioni che consente anche di variare i crogioli di riferimento. Il controllo del flusso dei gas e del raffreddamento nella cella di misura è automatico.

Naturalmente, ad ogni campione può essere assegnata una misura o una macro. Una serie di comandi intuitivi guida la programmazione della serie di esperimenti. E’ sempre possibile inserire analisi non programmate all’interno della serie di analisi in corso.

PulseTA®

Con la tecnica PulseTA® una quantità esattamente definita di gas o liquido è iniettata nel gas di trasporto della termobilancia (TGA) o dello strumento per analisi termica simultanea (STA).

Le possibilità di misura sono chiaramente ampliate:

  • Reazioni chimiche definite/incrementali o assorbimento da parte del campione dei gas iniettati.
  • Quantificazione dei gas prodotti dal campione
Questa tabella è troppo grande per essere visualizzata sul dispositivo.
Crucibles (Pans) for the DSC 404 F1/F3 Pegasus®
Material
(Purity)
Temperature
Range
Consisting ofDimension/
Volume
RemarksOrder Number
PtRh/Al2O3Max. 1700°CCrucible + liner + lidFor metal melts and other reactive materials6.225.6-93.2.00
Al2O3 (99.7%)Max. 1700°CCrucible∅6.8mm/85µlGB399972
Al2O3 (99.7%)Max. 1700°CLidFor GB399972GB399973
Pt/Rh (80/20)Max. 1700°CCrucible∅6.8mm/85µlGB399205
Pt/Rh (80/20)Max. 1700°CCrucible∅6.8mm/0.19mlHeight 6mmNGB801556
Al (99.5)Max. 600°CCrucible∅6.7mm/85µlSet of 100 piecesNGB810405
Al (99.5)Max. 600°CLidFor NGB810405NGB810406
Gold (99.9)Max. 900°CCrucible + lid∅6.7mm/85µl 6.225.6-93.3.00
ZrO2Max. 2000°CCrucible85µl CaO-stabilizedGB397053
ZrO2Max. 2000°CLidFor GB397053GB397052

* Please note: One and the same sealing press is capable of sealing all the Al crucibles (pan + lid), order no. 6.240.10-80.0.00A

Letteratura

Brochure

Brochure

Brochure Applicative: "Material Characterization, Phase Changes, Thermal Conductivity", 16 pagine (inglese)

Documentazione dell'applicazione

Documentazione dell'applicazione
Documentazione dell'applicazione
Documentazione dell'applicazione
Documentazione dell'applicazione
Documentazione dell'applicazione

Determination of density change, specific heat and thermal diffusivity/conductivity prior to, during and after the sintering

published: DKG, 82 (2005) No. 10 E32

Documentazione dell'applicazione

Determination of the heat capacity of hexagonal single crystal GaN between 20 and 1400K.

published: Phys. Rev. B72 (2005) 075209

 

In order to download the complete paper, please use this link: journals.aps.org/prb/abstract/10.1103/PhysRevB.72.075209

Documentazione dell'applicazione

Determination of solidus and liquidus temperature as well as latent heat of fusion of a titanium aluminide alloy

published: JTAC, 73 (2003) 381

 

In order to download the complete paper, please use this link: link.springer.com/article/10.1023%2FA%3A1025130902174

Documentazione dell'applicazione

Oxidative-induction time (OIT) measurements allow for characterization of the long-term stability of hydrocarbons. For determination of the oxidative stability, standardized test methods by means of DSC (Differential Scanning Calorimetry) are used. OIT tests by means of DSC are internationally recognized. Well-established standards are e.g., ASTM D3895-92, ASTM D6186, EN 728 und ISO 11357-6.

Documentazione dell'applicazione
Documentazione dell'applicazione
Documentazione dell'applicazione
Documentazione dell'applicazione
Documentazione dell'applicazione

Poster

Cataloghi Accessori

Potrebbe essere anche interessato a:

DSC 404 F3 Pegasus® – DSC ad alta temperatura

Il DSC 404 F3 Pegasus® (Calorimetro Differenziale a Scansione) offre alta flessibilità per ogni applicazione DSC e DTA (Analisi Termica Differenziale) applicazioni nei settori controllo-qualità e sviluppo prodotto. Sono disponibili diverse fornaci e sensori per un ampio intervallo di temperature (-150...2000°C). Sono possibili diverse implementazioni che rendono il sistema base cost-effective idoneo ad applicazioni più avanzate.

STA 449 F1 Jupiter®

Con l’introduzione della STA 449 F1 Jupiter®, NETZSCH ha raggiunto nuovi standard. Flessibilità illimitata di combinazioni e prestazioni ineguagliabili sono alla base dell’ampia gamma di applicazioni nel campo dei metalli, materie plastiche, materiali ceramici e compositi, in un vasto intervallo di temperature (-150...2400°C).

LFA 457 MicroFlash® - Laser Flash Apparatus per la determinazione di diffusività e conduttività termica

L'LFA 457 MicroFlash® è il prodotto più avanzato per la determinazione di diffusività e conduttività termica nell’intervallo di temperatura da -125°C a 1100°C. Il sistema compatto e a tenuta di vuoto, con autocampionatore e software funzionale e intuitivo, garantisce la massima affidabilità per analisi dei materiali ad alte prestazioni.