Termogravimetria (TGA/TG)

Gli strumenti NETZSCH per la termogravimetria hanno un design compatto e sono tutti dotati di bilance interne ad altissima risoluzione. La geometria verticale a carica dall’alto permette di misurare la temperatura direttamente sul campione e di operare in modo facile e sicuro. Quasi tutte le termobilance NETZSCH sono a tenuta di vuoto e permettono di studiare le variazioni di massa in atmosfera di gas precisamente controllata. Il segnale c-DTA®, opzionale, aggiunge informazioni sui processi endotermici ed esotermici nel campione, anche se non collegati alle perdite di massa. Alle termobilance è possibile aggiungere degli adattatori riscaldati che consentono l’accoppiamento con analizzatori di gas, quali FTIR, QMS e GC-MS. Gli analizzatori termogravimetrici della Serie 400 possono essere dotati in qualsiasi momento di aste porta campione per vere analisi DSC e DTA. È così possibile convertire facilmente gli strumenti in soluzioni complete TGA-DSC o TGA-DTA (STA). Le termobilance NETZSCH sono tutte conformi a standard strumentali e applicative, tra cui ISO 11358, ISO/DIS 9924, ASTM E1131, ASTM D3850, DIN 51006.

 

 

TG 209 F1 Nevio

Analyzing the Thermal Stability and Composition of Pharmaceuticals, Foods and Cosmetics by means of the TG 209 F1 Nevio ‒ the top-quality thermobalance for research and development.

TG 209 F3 Nevio

Thermal Stability Studies and Compositional Analysis of Pharmaceuticals, Foods and Cosmetics by means of the TG 209 F3 Nevio ‒ the workhorse for quality control and process optimization.

TG 209 F1 Libra®

La flessibilità di analizzatore termogravimetrico lo rende capace di coprire ogni applicazione immaginabile, in un intervallo di temperatura esteso fino 1100°C. Il sistema è fornito già completo di alcune opzioni avanzate: BeFlat® permette la correzione automatica della linea di base, la velocità di riscaldamento fino a 200 K/min garantisce tempi di analisi più brevi, la fornace in ceramica anti-corrosione assicura l’analisi anche di polimeri fluorurati e clorurati, c-DTA® aggiunge informazioni sui processi endotermici ed esotermici nel campione.

TG 209 F3 Tarsus®

Questa termomicrobilancia di facile utilizzo è stata sviluppata in particolare per applicazioni di routine nel campo delle materie plastiche, ma trova la sua popolarità anche nell’industria chimica. Capace di operare fino 1000°C, questo strumento è l’ideale unità base e offre funzioni avanzate, come la brevettata c-DTA®, per la determinazione dei processi endotermici ed esotermici nel campione.